Documenti necessari per la Bosnia Erzegovina

Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio:

è necessario viaggiare con un documento di riconoscimento in corso di validità (passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio). Non è richiesta dalla legge locale una validità residua del passaporto e della carta d’identità valida per l’espatrio, ma la data di scadenza dei documenti deve eccedere il periodo previsto di soggiorno in Bosnia.
Si fa presente che sono state segnalate sia difficoltà nel riconoscimento delle carte d’identità cartacee rinnovate con timbro, sia respingimenti per i possessori di carte d’identità elettroniche rinnovate con un certificato rilasciato dal Comune.

Documenti per viaggi all’estero di minori: passaporto/carta d’identità

Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità valida per l’espatrio.

Visto:

Non richiesto, per soggiorni di 90 giorni massimo in 6 mesi.

Andare in auto in Bosnia Erzegovina:

A coloro che intendano giungere in macchina in Bosnia Erzegovina,si ricorda che:

Patente

La patente italiana è valida per guidare in Bosnia Erzegovina per un periodo massimo di 6 mesi

Assicurazione auto

Carta Verde con menzione Bosnia Erzegovina.

Obblighi:

Nei mesi invernali sono obbligatorie le gomme da neve o le catene. Si raccomanda di attenersi scrupolosamente al codice della strada. I limiti di velocità sono 40 km/h in città e tra 80 e 100 km/h nelle tratte extraurbane.
Il tasso massimo tollerato per quanto riguarda la percentuale di alcool presente nel sangue di un guidatore è di 0,3 Mg/l.